Probabilità e statistiche del Bingo

Con questo articolo, verremo a conoscenza meglio di tutto ciò che concerne il gioco del bingo e le relative statistiche. Approfondiamo meglio quali sono i numeri e tutte le possibilità di vincita durante ogni estrazione, per cercare di capire quali sono le sale con più profitto per ogni scommettitore, ma, soprattutto, il payout che si genera da ogni estrazione ed il rapporto di questo con le nostre cartelle di gioco.

Partiamo dal pagamento minimo che AAMS ha imposto che è del 70%, anche se, mediamente qualsiasi operatore online, arriva ad ampliare questa percentuale fino al 75% dei premi, in relazione alle entrate conseguite con la vendita di cartelle. Quindi, si puo facilmente intuire che, tra tutti i giochi online, senza dubbio, il bingo online è quello con più profitto, in quanto ogni altro tipo di estrazione, arriva al massimo ad elargire il 50% delle entrate in premi finali a disposizione dei giocatori. Un altro punto fondamentale da apprendere è quello relativo alle cartelle totali in gioco e quelle con cui, ognuno di noi, partecipa alla partita.

Ovviamente, è vero che si vince sempre e solo con una cartella di gioco ma, più cartelle si hanno a disposizione, maggiore è il vantaggio per lo scommettitore, in quanto aumenteranno di gran lunga le possibilità di vittoria. Nonostante ciò, il dato più importante che bisogna calcolare è quello relativo a tutte le cartelle messe in gioco durante una partita: meno sono le cartelle messe in gioco, più aumentano le possibilità di vittoria. Ma ancora meglio se, appunto, è più alta la percentuale delle cartelle di gioco da noi possedute, messe in relazione con il numero totale delle cartelle in gioco, maggiore sarà la nostra possibilità di vincita finale.

Per cercare di capire la teoria che gira su questo tipo di calcolo, è bene fare un esempio pratico e numerico, per spiegare a tutti gli effetti l'importanza del numero delle cartelle possedute in relazione al numero delle cartelle in gioco durante una partita. Supponiamo che stiamo giocando una partita di bingo, dove sono state vendute 1.000 cartelle; noi, acqusitando 5 cartelle, possediamo lo 0,5% di tutte quelle in gioco. Ipotizziamo invece che, nella partita seguente, le cartelle vendute siano 500 e noi acquistiamo sempre 5 cartelle, trovandoci ad avere una possibilità maggiore di vittoria finale che è pari all'1%.

Un'altra leggenda mitologica da sfatare è quella riguardante i numeri consecutivi. Le probabilità che vengano estratti dei numeri in serie, come ad esempio 1,2,3,4,5 sono le stesse di quelli che vengono estratti in ordine sparso e non consecutivi come 74,31,11,87,29 e così via. Non esistono quindi numeri vincenti e soprattutto cartelle migliori rispetto ad altre: per assurdo, avere una cartella di gioco con dei numeri consecutivi consegnano al giocatore le stesse possibilità di vincita di avere una cartella con numeri non consecutivi e sparsi. Ricordiamo che è un fattore determinante quello spiegato nelle righe precedenti e non questo relativo ai numeri.
 
Queste sono solo delle precisazioni e dei calcoli messi in esame per cercare di far capire ai soliti giocatori di bingo qualcosa in più relativamente a questo gioco. Rimane comunque, in ogni caso, un fattore imprescindibile, soprattutto per quanto concerne questo tipo di gioco, ovvero la fortuna. Senza fortuna, non esistono strategie che possono rendere ognuno di noi, un giocatore sempre vincente al bingo, anche se, avere delle basi ed una conoscenza su fattori numerici di base può portarci dei profitti ragionevoli nelle sale bingo, che siano online o dal vivo.